NeXt è una resina estremamente durevole, idonea per parti molto accurate con dettagli particolareggiati, nonché per parti resistenti e complesse con una buona resistenza all’umidità e buone proprietà termiche. NeXt è ideale per prototipi funzionali e parti ad alte prestazioni destinate all’utilizzo finale, come progetti con chiusure a scatto, rotori, condutture, connettori, telai per il settore automobilistico e insiemi per cruscotti.

Hai una domanda? Contattaci

Specifiche tecniche

Tempi di consegna standard Minimo 3 giorni lavorativi, in funzione delle dimensioni della parte, del numero di componenti e dei gradi di finitura
Precisione standard ± 0,2% (con limite inferiore pari a ± 0,2 mm)
Spessore minimo delle pareti 0,8 – 3 mm (a seconda delle dimensioni della parte)
Spessore strati 0,1 mm
Dimensioni massime della parte 500 x 500 x 520 mm
Le dimensioni massime delle parti possono variare in base al materiale scelto e alla geometria della parte
Struttura della superficie Nelle parti non sottoposte a finitura sono in genere visibili in superficie gli strati di produzione; con le finiture post-produzione è però possibile ottenere vari effetti, da un’elevata lucentezza alle texture ruvide. Le parti realizzate con stereolitografia possono essere sottoposte a sabbiatura, verniciate, sottoposte a copertura e rivestite.

Scheda tecnica

  Unità ASTM# Gamma
Densità g/cm³     1,17 @ 25°C
Tensile Strength at Yield MPa  D638M 42,2
Modulo di tensione MPa  D638M 2.430
Elongation at Yield % D638M 3,0
Elongation at Break % D638M 9,0
Modulo a flessione MPa D2240 2.470
Durezza ShoreD D2240 82
Notched Izod Impact J/m D256A 50
Assorbimento dell'acqua % D570-98 0,40
Temperatura di deflessione del calore °C D648 a 0,46 MPa 56
a 1,81 MPa 50

I valori effettivi possono variare in funzione delle condizioni di produzione

Linee guida per la progettazione

Abbiamo raccolto qui i nostri migliori trucchi e suggerimenti, oltre alle buone pratiche che ti offriranno una buona base da cui partire. Se ti stai chiedendo se questo materiale permette di realizzare parti interconnesse o goffrature o se desideri semplicemente evitare i più comuni errori di progettazione, dai un’occhiata a questa guida pratica alla progettazione.

Per saperne di più

Come funziona la stereolitografia?

La stereolitografia è una tecnologia laser che impiega una resina liquida sensibile ai raggi UV. Un fascio laser a raggi UV viene proiettato sulla superficie della resina e indurisce selettivamente il materiale corrispondente a una sezione trasversale del prodotto, costruendo la parte 3D dal basso verso l’alto. I supporti necessari per le sporgenze e le cavità vengono generati automaticamente e rimossi in seguito manualmente.

play_circle_outline Guarda il video